Mortisia, bella da paura.

Mortisia, bella da paura.

Un po’ dark, un po’ gotica. Ma soprattutto bella: bella da paura. Perché c’è il bisogno di sedersi su una sedia, ma anche avere un momento per ammirare una creazione. È proprio là dove qualcuno ha disegnato un’emozione.

La tecnologia dell’intreccio.

Un fascio di fili intrecciati verso un’unica direzione. In quel flusso continuo la trama della struttura esprime la tecnologia della materia. La fibra di carbonio in Mortisia si adatta al calore del pavimento in legno.